Stampa

Stop the life

Scritto da Pisu il 20 Gennaio 2007.

Odio questa vita frenetica. Cioè, non odio questa vita, ma il fatto che sia frenetica. E non è questione di lavoro, impegni, o chissà cos’altro, è proprio questa vita moderna che è frenetica, dove il tempo sembra non bastare mai, almeno per fare tutto quello che vorrei. Forse, vorrei fare troppe cose… Ma va bene così. Troverò il giusto equilibrio piano piano. Una cosa che mi dispiace è non riuscire a curare bene le amicizie… Ma d’altronde fai presto a fare i conti: le sere nella settimana sono 5 (sabato e domenica sono riservati per il mio amore), generalmente 1 o 2 ho lezione o qualche impegno di lavoro (ora sono poche, certo è tutta un’altra cosa rispetto ad avere tutte o quasi le sere impegnate!), poi il giovedì vado alle prove del coro di Carlina, il venerdì c’è un incontro per giovani in oratorio (che è due volte che non ci riesco ad andare)… Poi c’è l’amico dell’amico che mi chiede di dare un’occhiata al computer… Insomma ce n’è sempre una. Ed in fondo è bello così.
 
Secondo voi... le Poste hanno i francobolli? Beh, io davo per scontato di sì: i francobolli servono per spedire, alle Poste si spedisce... Invece no!! L'altro giorno sono andato alle Poste di Leno per mandare tre buste, per lavoro, con posta prioritaria: bene, dopo aver aspettato un bel po', non perchè ci fosse coda, ma perchè il tipo stava preparando dei pacchi e non mi cagava, un'altra tizia mi chiede cosa mi serve; beh io chiedo 10 francobolli di posta prioritaria, così me ne tengo un po': ma mi dice che non li hanno, che devo andare in tabaccheria! Beh, penso che può capitare che siano finiti, mi sarei accontentato di spedire le mie tre buste (possono affrancarle con il computer): ma cosa mi viene in mente, il tizio addetto ai prodotti postali aveva da fare, mica poteva stare dietro alle mie tre misere buste. Morale della favola: niente, devo andare in tabaccheria...
 
Che ne penso della politica? (sì lo so che nessuno me l'ha chiesto, ma questo è il mio blog e ci scrivo quello che mi pare)
Che la situazione che c'è oggi in Italia è assurda e insostenibile. Questa struttura politica è destinata a sgretolarsi, e forse capiranno che è ora di costruire qualcosa di nuovo. E le uniche cose nuove di cui si parla, sono il Partito Democratico da una parte, e il Partito delle Libertà dall'altra. Ma come pensano di stare insieme Fassino e Rutelli? Come pensano di far convivere in un unico partito i valori e le idee cattoliche della Margherita, e lo spirito comunista dei DS? E dall'altra parte non la vedo meglio: ce li vedete insieme (non alleati ma proprio insieme) Berlusconi e Fini? Calderoli e Tremonti? Bondi e La Russa? Secondo me, l'unica vera novità per il futuro della politica italiana, sarebbe l'unione tra l'UDC e la Margherita. Possibile che due partiti cattolici, con le stesse origini ed in gran parte le stesse idee, debbano stare su poli opposti? Mi sa però che questa rimarrà solo una mia speranza. E ci dovremo accontentare del "Piccolo centro" di Mastella; dove, per carità, Casini fa bene a non mettere piede. Un centro unificato senza la Margherita, non ha senso.