Stampa

Benvenuto, Samuele!

Scritto da Pisu il Giovedì, 06 Maggio 2010 22:00. Scritto in Annunci

Benvenuto a Samuele, nostro figlio!

Stampa

Exchange su Ubuntu con Evolution

Scritto da Pisu il Sabato, 01 Maggio 2010 05:06. Scritto in Computer e Tecnologia

Anche sul lavoro mi sono deciso ad utilizzare Ubuntu come computer principale; poi Windows lo utilizzo tramite macchine virtuali con VirtualBox. Il punto che più mi preoccupava era Exchange (versione 2003), che utilizziamo per la posta ed il calendario: c'è Outlook Web Access, ma non è molto comodo da usare sempre, soprattutto da browser diversi da Internet Explorer.

E' stata quindi una bella scoperta vedere quanto sia ben fatto il plugin Exchange di Evolution, che è possibile installare tramite il pacchetto evolution-exchange: sudo apt-get install evolution-exchange

A questo punto da Evolution basta accedere a Modifica > Preferenze, e aggiungere un Account di posta. seguendo la procedura guidata; al momento della selezione del Tipo di server, si sceglie "Microsoft Exchange", e si imposta in "URL OWA" l'indirizzo per accedere all'Outlook Web Access della propria azienda; solitamente http://nomeserver/Exchange. Per ulteriori informazioni su questo passaggio e screenshot, vedere Configurazione Exchange sul wiki Ubuntu.

Si avranno quindi a disposizione molte fuzionalità: tutte le cartelle di posta, il proprio calendario, compresa la gestione degli inviti (in entrata e in uscita), proprio come in Outlook, l'elenco contatti. E' possibile sottoscrivere e consultare altre cartelle pubbliche (es. rubriche), e penso anche calendari. Tutte le operazioni normalmente avvengono "online" cioè direttamente sul server Exchange, ma è possibile selezionare (tramite tasto destro > Proprietà) quali cartelle si vuole mantenere scaricate per poterle consultare offline.

Sono sempre stato un po' scettico nei confronti di Evolution, ma ora che lo utilizzo davvero, dopo aver configurato le opzioni principali (e aver attivato il formato HTML per le mai), è veramente un buon prodotto, che può sostituire in gran parte Outlook, e non ha nulla da invidiare ad altri programmi come Thunderbird, considerato anche che in Evolution abbiamo una gestione integrata di posta, contatti, calendario, attività, memo.

Il plugin evolution-exchange è stato contribuito da Novell (vedi Novell Evolution), allo scopo di rendere più semplice e completa la migrazione degli utenti da Windows a Linux.
Stampa

Risolvere nomi host in Linux

Scritto da Pisu il Lunedì, 05 Aprile 2010 09:40. Scritto in Computer e Tecnologia

In Linux c'è sempre da imparare... finora mi ero spesso stupito del fatto che tentando di accedere, da Linux (Ubuntu 9.10) ad un PC con Windows, fosse sempre necessario usare l'indirizzo IP perchè il nome host locale non veniva trovato. Solo ora mi sono reso conto che nemmeno due PC Ubuntu non vedevano il nome host reciproco...

Ed ecco trovata la soluzione, grazie a questo post del 2006: How to resolve hostnames in linux

Questi i passaggi da fare:

  • installare i pacchetti samba e winbind (tramite Synaptic o il comando sudo apt-get install samba winbind )
  • modificare il file /etc/nsswitch.conf, aggiungendo al parametro "hosts" il valore "wins", subito dopo "files". Quindi nel mio caso (Ubuntu 9.10 karmic), sostituire la riga:
    hosts:          files mdns4_minimal [NOTFOUND=return] dns mdns4
    con:
    hosts:          files wins mdns4_minimal [NOTFOUND=return] dns mdns4
E il gioco è fatto! Provate il comando ping <nomehost> e risponderà correttamente!
Stampa

Elezioni regionali: vota Unione di Centro

Scritto da Pisu il Mercoledì, 24 Marzo 2010 22:14. Scritto in Attualità e Politica

Unione di Centro - ricuciamo l'Italia